“Il tema di questo volume, il ruolo delle emozioni del terapeuta, mi è caro e posso dire, con orgoglio, che nel nostro modo di lavorare abbiamo sempre posto grande attenzione a tale questione, anche quando tale argomento sembrava bandito dalla discussione dei primi sistemici puri. Sin dall’inizio, mi parve un obiettivo impraticabile quello dell’assoluta neutralità del terapeuta e, nei training di formazione, io e i didatti della mia Scuola abbiamo sempre dedicato grande attenzione a quelle che poi sono state definite le “risonanze” emotive del terapeuta”.

 

[Carmine Saccu, dalla Presentazione]