La famiglia d’origine. L’incontro in psicoterapia e nella formazione

 28.00  23.80

Anno: 2003
Editore: Franco Angeli
Autore: Maurizio Andolfi , Vittorio Cigoli
Argomento: Psicoterapia familiare e sistemica

Tag: , , ,

Descrizione

Perché volgersi alla famiglia di origine? Qual è il senso di un viaggio dell’anima che invece di avventurarsi alla ricerca del nuovo risale il fiume delle origini?

Perché, potremmo rispondere, è un’occasione da afferrare per ritrovare noi stessi. Un tema dunque di individuazione che fa della trama familiare, e così dell’appartenenza plurigenerazionale e storico-culturale, la sua matrice.

La psicoterapia familiare ha rivolto e rivolge un’attenzione specifica al tema delle origini. Insieme ai “capostipiti” Murray Bowen e James Framo, se ne sono occupati clinici come Maurizio Andolfi, che da anni ha messo a punto la prospettiva trigenerazionale e Vittorio Cigoli che ha focalizzato quella di intreccio generazionale e di corpo familiare .

Il viaggio alle origini secondo questa prospettiva clinica avviene sempre in gruppo ; non è impresa isolata. Necessita infatti di presenze altre (possono essere altri familiari o un gruppo di formazione) che facciano da coro emotivo, da provocazione per stanare il ricordo, da contesto di sedimentazione e di riflessione sul viaggio in corso. Esso accoglie l’inconoscibile, il misterioso, il sorprendente, l’inatteso, il traumatico e, soprattutto, quel “noi” molteplice che fonda il sé e si dilata nel tempo.

Il volume è diviso in due parti: la prima focalizza tempi e modi del percorso di formazione degli psicoterapeuti familiari, che si organizza proprio attorno al tema delle origini; la seconda si occupa invece della pratica terapeutica con coppie e famiglie e presenta tecniche peculiari per favorire “l’incontro con le origini”.

Il testo, a lungo pensato e curato, si rivolge a tutti coloro che amano il viaggio alle origini