L’ombra dell’oggetto

 25.00  21.25

Anno: 2018
Editore: Raffaello Cortina
Autore: Christopher Bollas
Argomento: Psicoanalisi

Descrizione

Considerato un classico della letteratura psicoanalitica, il libro prende in esame il modo in cui il soggetto umano registra le proprie esperienze iniziali dell’oggetto. È questa l’ombra dell’oggetto che ricade sull’Io lasciando tracce della sua esistenza nell’adulto.
L’oggetto può gettare la sua ombra senza che il bambino sia in grado di elaborare questo rapporto con rappresentazioni mentali o con il linguaggio, come avviene per esempio quando un genitore usa il bambino per contenere le identificazioni proiettive. Anche se sappiamo qualcosa del carattere dell’oggetto che ci influenza, possiamo non averlo ancora pensato. Il lavoro della psicoanalisi clinica, in particolare quello sui rapporti oggettuali nel transfert e nel controtransfert, sarà in parte centrato sull’emergere nel pensiero dei più antichi ricordi dell’essere e del mettersi in rapporto. Questa caratteristica della psicoanalisi, del rivivere con il linguaggio ciò che è conosciuto ma non ancora pensato, è l’argomento del libro.