Psicologo del lavoro e gestione del cambiamento

 19.00  16.15

Anno: 2019
Editore: Luigi Guerriero Editore
Autore: Vincenzo Motta
Argomento: Psicologia del lavoro, dell’organizzazione e dei gruppi

Descrizione

In ambito organizzativo dove coesistono persone, gruppi, culture ed interessi diversi, qualsiasi cambiamento porta inevitabilmente ad una rivoluzione dello status organizzativo esistente. Una minaccia all’equilibrio conquistato in precedenza può generare emozioni spesso in contrasto con lo spirito che dovrebbe guidare il cambiamento. Emozioni come la paura possono innescare meccanismi di difesa che non favoriscono la creazione di un clima organizzativo armonioso. Di tale realtà l’imprenditore deve necessariamente prenderne consapevolezza affinché le innovazioni, volute o necessarie per la sopravvivenza dell’azienda, non si rivelino in pratica un fallimento. Coinvolgere uno psicologo del lavoro nei progetti di innovazione è un atto necessario per aiutare gli attori del cambiamento a traghettare da una situazione iniziale messa in crisi dall’innovazione a quella risultante dal cambiamento e, soprattutto, a comprendere che qualsiasi cambiamento non è un momento qualsiasi.